VENEZIA: L’EXPORT RIPRENDE SLANCIO E L’IMPORT TORNA A CRESCERE

0
558

Il 2015 ha registrato un aumento della vivacità dei flussi import-export nella provincia di Venezia anche se, a conti fatti, ciò che si compra all’estero è superiore a quanto si esporta, quindi il saldo è in rosso. Questo è quanto emerge dal rapporto annuale sul commercio estero elaborato dal Servizio Studi e Statistica della Camera di Commercio Venezia Rovigo Delta Lagunare, guidata da Giuseppe Fedalto. Nel 2015, infatti, sono tornate a crescere le importazioni con un incremento del +6,3% (+5,9% Veneto; +3,3% Italia), segnando un cambio di rotta dopo la diminuzione del -12,1% tra 2013 e 2014. Le importazioni nel complesso contano un giro di affari di 4,9 miliardi di euro e rappresentano l’11,7% dell’import del Veneto. La Provincia di Venezia ha invece  esportato beni  per  un  ammontare complessivo di quasi 4,4 miliardi di euro, segnando un export a +5,4% rispetto al 2014, con una percentuale in linea con quella regionale e superiore alla variazione nazionale del +3,8%. Si tratta della variazione percentuale più consistente dal 2011.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here