UNIONI DI COMUNI E MONTANE NUOVI CRITERI PER CONTRIBUTI

0
538

Con due distinti provvedimenti la giunta veneta, su proposta del vicepresidente Gianluca Forco­lin, ha approvato sia i criteri e le modalità per l’assegnazione e l’erogazione di contributi regionali per la fusione di comuni, la costituzione, l’avvio e l’ampliamento dell’esercizio associato di funzioni fondamentali nella forma dell’U­nio­ne di Comuni, dell’Unione montana e della Convenzione tra Comuni, sia i criteri e le modalità per il riparto delle risorse statali “regionalizzate” a sostegno dell’associazionismo comunale per l’anno 2016 nelle spese di gestione e di funzionamento per l’esercizio associato di una pluralità di funzioni e servizi. Su entrambi i provvedimenti sarà acquisito ora il parere della competente commissione consiliare. «Per far conoscere le opportunità che la Regione del Veneto mette a disposizione per favorire l’associazionismo comunale – ha annunciato Forcolin – sono stati promossi degli incontri con le Amministrazioni Locali». Il primo si terrà il giorno 9 maggio alle ore 16.00 presso l’Auditorium del Centro Leonardo da Vinci a San Donà di Piave; a seguire, il 16 maggio alle ore 10.30 presso l’ente Fiera di Longarone e alle ore 16.00 a Palazzo Toaldi Capra a Schio, il 18 maggio alle ore 10.00 presso il Centro S. Gaetano a Padova.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here