UN PULLMAN DA VICENZA PER LA GIORNATA NAZIONALE DEL LATTE

0
578
??????????????

«La crisi del settore latte va affrontata con fermezza e dobbiamo sollecitare la politica, a tutti i livelli, affinché sia informata di cosa sta accadendo nel territorio ed a livello nazionale. La chiusura degli allevamenti porta con sé l’abbandono delle campagne ed in particolare delle zone collinari e montane, pericolosissimo per la salvaguardia e la cura stessa dell’ambiente e del paesaggio. Un rischio spesso ignorato, ma che si ripercuote sull’economia agricola e la comunità intera, con riflessi importanti, quindi, per la collettività». Con queste parole il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù annunciano la partecipazione di oltre quaranta vicentini alla Giornata nazionale del latte italiano, che avrà luogo oggi, dalle 8.30 alla Fiera Milano Congressi – MICO. Sul posto giungeranno migliaia di allevatori della Coldiretti, che lasceranno i trattori nelle campagne per difendere il lavoro, gli animali, le stalle, i prati ed i pascoli custoditi da generazioni per prendere parte alla Giornata nazionale del latte italiano in Lombardia, dove si produce il 40% del latte italiano. «L’obiettivo della Giornata – aggiungono il presidente Cerantola ed il direttore Palù – è quello di affrontare con strumenti concreti una crisi senza precedenti, che ha provocato una strage delle stalle e mette a rischio un sistema fatto di animali, prati per il foraggio, formaggi tipici e decine di migliaia di persone impegnate a combattere lo spopolamento ed il degrado in aree difficili, spesso da intere generazioni».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here