RISORSE UMANE: A LUGLIO UN PERCORSO FORMATIVO

0
704

Si chiama “Human Reso­ur­­ce Management”, e ri­guarda strategie e strumenti per la gestione del personale nelle piccole imprese venete, il nuovo progetto di formazione continua che nel Vicentino vede impegnati Confarti­gianato, FAIV e Uil, oltre a Università di Padova e Confartigianato Marca Tre­vigiana. Promossa dal Cesar, l’ente di formazione di Confarti­gianato Vicenza, l’iniziativa ha ricevuto il finanziamento della Regione (oltre 97mila euro) e prevede, per le aziende coinvolte, un articolato percorso che si svolgerà da luglio 2016 a luglio 2017. I partecipanti saranno suddivisi in gruppi per un totale di 500 ore di formazione e 200 di ac­com­pagnamento individuale e visite aziendali. «La formazione continua – spiega Tiziana Pet­tenuz­zo, direttice del Cesar – diventa sempre più il fulcro per la crescita delle aziende, e questo vale tanto per le figure apicali che per i collaboratori». «Nei confronti delle aziende – sot­tolinea Pietro De Lotto, direttore generale di Con­far­tigianato Vicenza – ab­biamo delle res­ponsabilità di accompa­gna­mento in ques­ta fase di profonde trasformazioni che riguarda an­che la gestione delle ri­sorse umane». In tal senso si prefigura utile an­che la collaborazione del Di­partimento di Filosofia, So­cio­logia, Peda­gogia e Psicolo­gia Applicata dell’Uni­versità di Pado­va che, come ricorda la dottoressa Francesca Alice Vianello, «è nato nel 2012 con lo scopo di ana­lizzare i cambiamenti della so­cietà e quindi anche del mondo produttivo».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here