OK A RIMODULAZIONE DEBITO DEL GRUPPO MASCHIO GASPARDO

0
857

Il Gruppo Maschio Gaspardo, leader nella produzione di attrezzature agricole, ha siglato l’accordo per la rimodulazione del debito con i 24 istituti bancari creditori. L’operazione è stata promossa dal Gruppo per riorganizzare il debito bancario in base alle prospettive reddituali e finanziarie del piano industriale 2015-2018. Tra il 2009 e il 2014, il Gruppo ha vissuto uno straordinario sviluppo raddoppiando il fatturato sino a raggiungere l’obiettivo di essere l’unico operatore al mondo ad offrire una gamma completa di attrezzature agricole. Con l’ingresso dell’Ing. Massimo Bordi nel ruolo di Amministratore Delegato il Gruppo ha intrapreso un percorso di consolidamento e valorizzazione del posizionamento di leadership nel mercato di riferimento. Le banche hanno confermato la fiducia al Gruppo e al nuovo management rinnovando le linee di credito commerciali per un periodo di 3 anni e ridefinendo i piani di ammortamento dei debiti a medio lungo. Attraverso questo accordo, il management può concentrare i propri sforzi sul perseguimento degli ambiziosi obiettivi industriali e di mercato e puntare a rafforzare il proprio posizionamento di leader globale nel proprio segmento di business, sulla base del piano industriale 2015-2018. «Le firma dell’accordo con le banche rappresenta un passo fondamentale nel piano di consolidamento e di sviluppo del Gruppo e ci consente di guardare al futuro con grande ottimismo» ha dichiarato Massimo Bordi, Amministratore Delegato del Gruppo Maschio Gaspardo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here