OCCUPAZIONE, SI VA A CACCIA DI CANDIDATI LE AZIENDE AVRANNO A DISPOSIZIONE DESK DEDICATI PER SVOLGERE COLLOQUI CON CANDIDATI PRESELEZIONATI SULLA BASE DI 100 MILA CURRICULA

IncontraLavoro, l’iniziativa di recruiting organizzata da Regione Veneto e Veneto Lavoro in collaborazione con i Centri per l’Impiego, giunge alla terza edizione. Obiettivo della giornata, in programma mercoledì 15 maggio su tutto il territorio regionale, è far incontrare imprese e candidati alla ricerca di un lavoro e favorire così l’inserimento e il reinserimento lavorativo di inoccupati e disoccupati. IncontraLavoro si svolgerà in contemporanea in 15 diverse sedi: Arzignano, Bassano del Grappa, Belluno, Conegliano, Legnago, Mira, Montebelluna, Padova, Rovigo, San Bonifacio, Treviso, Valdagno, Venezia, Verona, Vicenza. Durante la giornata, le aziende avranno a disposizione desk dedicati dove svolgere colloqui con i candidati opportunamente preselezionati dagli operatori dei Centri per l’Impiego sulla base degli oltre 100 mila curricula già presenti nelle banche dati dei servizi pubblici per l’impiego e di quanti si candideranno online tramite il portale di ClicLavoro Veneto.La partecipazione all’evento e il servizio di incrocio domanda offerta sono gratuiti. Le aziende e le agenzie per il lavoro possono aderire all’iniziativa contattando i CPI del proprio territorio e specificando le posizioni lavorative vacanti, mentre i candidati interessati a partecipare alle preselezioni possono consultare tutte le offerte disponibili su ClicLavoro Veneto, accedendo al servizio “Centro per l’Impiego Online”, e candidarsi alle posizioni in linea con il proprio profilo. Intanto Regione Veneto e Anfao (Associazione nazionale fabbricanti articoli ottici) rinnovano il patto triennale per interventi formativi per gli occupati del settore e per i giovani che vogliono inserirsi nelle imprese dell’occhialeria. La nuova intesa fa seguito al primo protocollo, siglato nel 2016, che ha consentito- grazie ai fondi FSE messi a disposizione dalla Regione Veneto – la realizzazione di oltre 3800 ore di attività di formazione e consulenza e percorsi di tirocinio per una novantina di giovani, coinvolgendo un centinaio di imprese del settore. Il distretto veneto dell’occhialeria rappresenta l’80 per cento della produzione italiana e conta oltre 400 aziende per un totale di circa 12mila occupati. Il continuo sviluppo tecnologico e imprenditoriale sta richiedendo importanti e continui investimenti in ricerca, innovazione, aggiornamento e formazione di nuove professionalità. Contenuti e ambiti di l’applicazione del nuovo protocollo di intesa, nonchè gli esiti del precedente patto formativo tra Regione e associazione confindustriale dell’occhialeria, saranno presentati oggi martedì 7 maggio a Venezia, a palazzo Mocenigo. Interverranno l’assessore regionale alla formazione e al lavoro, Giovanni Vitaloni, presidente nazionale ANFAO e i rappresentanti di alcune delle maggiori ditte dell’occhialeria e anche alcuni allievi dei progetti formativi Anfao- Regione Veneto.