C’É OK A QV PER VITELLONE E SCOTTONA AI CEREALI

0
714

«Il Veneto è stata la prima regione in Italia ad avere un disciplinare per la garanzia di qualità del vitellone ai cereali.  Siamo i primi, quin­di, ad essere soddisfatti per l’avvio su scala nazionale di un disciplinare di produzione, sul quale abbiamo fatto scuola e che sollecitiamo da anni». L’asses­sore all’agricoltura della Regione Veneto Giuseppe Pan plaude al decreto del Ministero delle politiche agricole che ieri ha stabilito le modalità attuative del sistema di qualità nazionale zootecnica  disciplinando su scala nazionale le modalità per l’allevamento del vitellone e della scottona ai cereali, che in Veneto già possono utilizzare il marchio regionale Qualità verificata (QV).  Il Veneto è la prima regione in Italia per produzione di vitelli e vitelloni (29% della produzione nazionale) e conta più di 8200 allevamenti di bovini da carne.  Il valore economico della produzione zootecnica di carne bovina raggiunge i 458 milioni di euro l’anno. Quasi un migliaio di allevatori hanno aderito al sistema di controllo certificato dal marchio QV (qualità verificata), che identifica la qualità delle carni venete in tutti i passaggi di filiera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here