ANCHE MARINA BUFFONI ENTRA NELLA BLACKLIST DELL’UCRAINA

0
1185

«Scopro ora che sono una “nemica di Kiev” e che il mio nome, le mie generalità e altre informazioni sono state pubblicate nel “sito della morte” tra i ricercati terroristi, dopo alcuni incontri istituzionali in Crimea e invitata dal Governo di Mosca. Questo è un fatto gravissimo che limita la mia libertà personale e di chi mi sta vicino. Ma non mi faccio intimorire». Si sfoga su Facebook la coneglianese Marina Buff­oni, assessore a Padova con la giunta Bitonci, che poco fa ha scoperto di esse nella black list dell’Ucraina. Con lei, il presidente del Consiglio re­gionale del Veneto, Roberto Cia­m­betti, e il consigliere regionale Stefano Valdegamberi, finiti nella black list dell’Ucraina perché, durante una visita in Crimea, avrebbero sconfinato nel territorio di Kiev. L’inse­rimento tra i ‘nemici’ dell’­Uc­raina sarebbe stato pubblicato su un sito che raccoglie nomi e dati sui ‘nemici’ di Kiev. I politici apparsi recentemente h­a­n­no fatto un viaggio in Cri­mea nonostante il Ministero degli esteri avesse sconsigliato l’iniziativa politica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here