AMPLIAMENTO PEDIATRIA DI PADOVA: ACCELERARE ITER

0
1295

«Il sindaco Bitonci insiste sul nuo­vo ospedale, ma i tempi sono trop­po lunghi e i piccoli pazienti non possono più aspettare. Oc­corre andare avanti con l’ampliamento come auspica il direttore del reparto di Oncoematologia Giuseppe Basso e come il Pd ha ribadito compatto la scorsa settimana con un ordine del giorno. Siamo soddisfatti che il governatore Zaia abbia convocato un tavolo tecnico, va incontro alla nos­tra richiesta di accelerare l’iter». La capogruppo del Partito De­mocratico Alessandra Mo­ret­ti torna sul futuro della Pediatria a Padova, all’indomani della presentazione del progetto di restyling firmato da Fondazione Salus Pueri e Forum delle associazioni amiche della Pediatria, già illustrato in Regione. «È un dovere assistere questi bambini in strutture adeguate – aggiunge – Il re­parto di Oncoematologia è un’ec­cellenza a cui fanno riferimento pazienti da tutto il Veneto e da fuori regione, anche per questo ha urgente bisogno di nuovi spazi per effettuare i trapianti, realizzare l’attività di ricerca clinica e permettere alle famiglie di stare accanto ai propri piccoli nelle migliori condizioni possibile. Siamo d’accordo con Basso: i pazienti aumentano e non possono permettersi di aspettare per un trapianto o una terapia per carenza di spazi, né di attendere la realizzazione del nuovo ospedale».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here