WATERPARK SI ARENA PER I COSTI SUPER FARAONICI

0
1089

Oltre 2000 metri quadrati di spazio commerciale. Una pr­esenza di appassionati stimata tra le 80 e le 120mila unità all’anno. Questo è il Do­lomiti Wa­ter Park: anzi, sa­rebbe dovuto essere. Pe­rché, dopo qua­ttro anni, l’iter si è arenato. E in maniera fo­rse definitiva. Il pa­rco ac­quatico rischia di non vedere mai la luce nel territorio longaronese. A confermarlo è l’imprenditore lombardo Ma­rio Co­nfalonieri, titolare del­­la ditta Cdr srl e «mente» dell’ambizioso progetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here