Venetocentro, s’ode a Destro…

0
104

Il Consiglio Generale di Assindustria Venetocentro – Imprenditori Padova Treviso, che si è tenuto in videoconferenza, su proposta del Presidente Leopoldo Destro, ha approvato la Squadra di Presidenza per il quadriennio 2020-2024 e l’attribuzione delle deleghe. Il voto è avvenuto a scrutinio segreto su piattaforma protetta.
Della squadra fanno parte quattro Vicepresidenti elettivi: Alberto Zanatta, Vicepresidente Vicario con delega per il Territorio di Treviso, Relazioni Sindacali; Enrico Del Sole, con delega per il Territorio di Padova, Digitalizzazione; Marco Stevanato, con delega a Credito, Finanza e Fisco; Walter Bertin, con delega all’Ambiente e Sostenibilità; sono Vicepresidenti di diritto il Presidente del Gruppo Metalmeccanico, con delega alle Politiche Industriali; la Presidente della Sezione autonoma Ance Paola Carron, con delega all’Edilizia, Territorio e Infrastrutture; A norma di Statuto, il Presidente Destro ha nominato ulteriori sei componenti il Consiglio di Presidenza: Denise Archiutti, con delega a Tesoreria e Cultura d’Impresa; Nicola Michelon, con delega a Ricerca e Sviluppo; Francesco Nalini, con delega a Education, Scuola; Alessandra Polin, con delega all’Internazionalizzazione; Giovanni Taliana, con delega al Coordinamento Gruppi Merceologici e Filiere; Federico Zoppas, con delega al Centro Studi. Completano la composizione del Consiglio di Presidenza, che garantisce la rappresentanza paritetica dei due territori, quattro membri eletti dal Consiglio Generale: Federico de’ Stefani, Francesca Facco, Gian Nello Piccoli, Iris Letizia Rossetto. Nel corso del Consiglio Generale è stato eletto anche il nuovo Rappresentante Piccola Impresa, Claudio De Nadai che con la sua nomina diventa membro del Consiglio di Presidenza. La squadra sarà completata dai nuovi Presidenti del Gruppo Metalmeccanico e del Gruppo Giovani Imprenditori, la cui elezione si terrà a breve. «Sono molto soddisfatto del consenso ottenuto dalla squadra di presidenza che ho voluto proporre per i prossimi quattro anni – ha dichiarato il Presidente di Assindustria Venetocentro, Leopoldo Destro -. Si tratta di una compagine di assoluto livello, di grandi qualità imprenditoriali, professionali e soprattutto umane, al servizio di un grande progetto che renda il nostro territorio traino della ripartenza dopo la pandemia e interlocutore necessario delle profonde riforme che servono al Paese per liberare al meglio le proprie energie propulsive. è una squadra che opererà con grande spirito unitario, chiamando attorno a sé anche eventuali figure di supporto alle loro deleghe, in linea di piena continuità con i risultati ottenuti negli ultimi anni, che hanno visto AVC impegnata a offrire a tutte le istituzioni pubbliche, al mondo della ricerca e dell’Università, della cultura, alla società civile, un grande progetto comune pubblico-privato per accrescere le nostre eccellenze e la coesione sociale. In un momento così difficile, lo spirito del fare di Assindustria Venetocentro avrà nella nuova squadra scelta oggi, un motore progettuale e una passione per i risultati concreti e il bene comune. Solo facendo squadra, insieme, avremo la capacità di difendere e rilanciare l’eccellenza delle nostre aziende e del nostro territorio e vincere le difficili sfide che ci aspettano». Di seguito, la composizione del Consiglio di Presidenza, con cui si completa la composizione unitaria degli Organi associativi, e le deleghe.
Presidente: Leopoldo Destro
Vicepresidenti: Alberto Zanatta, Vicario con delega per il Territorio di Treviso, Relazioni Sindacali; Enrico Del Sole, con delega per il Territorio di Padova, Digitalizzazione; Marco Stevanato, con delega a Credito, Finanza e Fisco
– Walter Bertin, con delega all’Ambiente e Sostenibilità; Presidente Gruppo Metalmeccanico, con delega alle Politiche Industriali (di nomina a breve); Paola Carron, con delega all’Edilizia, Territorio e Infrastrutture; Consiglieri delegati: Nicola Michelon , con delega a Ricerca e Sviluppo; Francesco Nalini, con delega a Education, Scuola; Giovanni Taliana, con delega al Coordinamento Gruppi Merceologici e Filiere; Denise Archiutti, con delega a Tesoreria e Cultura d’Impresa; Alessandra Polin, con delega all’Internazionalizzazione; Federico Zoppas, con delega al Centro Studi.