TERZA ETÁ: LEGGE REGIONALE PER L’INVECCHIAMENTO ATTIVO

0
976

Anziani attivi e protagonisti del lo­ro tempo e della vita sociale, an­che nell’età della pensione. É ques­to l’obiettivo della futura leg­ge veneta per l’invecchiamento at­tivo, alla quale sta lavorando l’as­sessorato ai servizi sociali della Regione, coinvolgendo le Ulss, i comuni, le cooperative sociali, la conferenza regionale e i centri servizi del volontariato, le organizzazioni sindacali e quelle del terzo settore. A palazzo Balbi, si è riunito il tavolo di lavoro regionale, guidato dall’assessore al Sociale Emanuela Lanzarin, che ha fatto sintesi dei confronti territoriali svolti tra 46 realtà organizzative e 59 esperti del mondo sociale e posto le basi per la nuova iniziativa legislativa, nell’ambito del progetto  europeo “Active ageing going local”. Il Veneto, infatti, insieme alle regioni Puglia e Marche, è stato selezionato come partner italiano nell’iniziativa Ue che promuove e finanzia ‘buone pratiche’ per il protagonismo degli anziani. «Entro la fine dell’estate presenteremo la legge regionale per promuovere e valorizzare esperienze di solidarietà tra generazioni e forme di invecchiamento attivo» ha dichiarato Lanzarin.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here