RetEventi Cultura, schema di accordo

0
239
CRISTIANO CORAZZARI ASSESSORE VENETO

Approvato lo schema di Accordo di collaborazione per la definizione e la realizzazione, in sinergia con le Province del Veneto e con la Città Metropolitana di Venezia, del progetto “RetEventi Cultura Veneto 2023”, in attuazione del Piano annuale degli interventi per la cultura 2023. Il Veneto infatti ospita una vivace industria culturale e creativa, che comprende le arti visive, il teatro, la musica, il cinema, la letteratura e molto altro ancora. Lo strumento dell’Accordo con le amministrazioni provinciali e con la Città Metropolitana di Venezia ha sottolineato l’assessore Cristiano Corazzari, si è rivelato negli anni estremamente efficace: proprio facendo rete si può garantire un’offerta culturale di qualità capace di indirizzare e governare i processi di trasformazione in atto nel nostro territorio. La progettualità intende assicurare un’offerta culturale qualitativamente incisiva, rafforzando la creazione delle reti territoriali estese in modo capillare con lo scopo di razionalizzare le risorse e ottimizzare il valore culturale delle proposte. Le azioni progettuali prevedono un’azione concertata a regia regionale, nell’ambito della quale la funzione di indirizzo e coordinamento generale dell’iniziativa è attribuita alla Regione, mentre alle Province e alla Città Metropolitana di Venezia è affidata la funzione di realizzazione secondo le proprie competenze e quanto indicato nelle proposte presentate. Questa logica di condivisione prosegue il percorso intrapreso congiuntamente, mediante l’Accordo, per la diffusione e l’innalzamento di un’offerta culturale di qualità e per una maggior condivisione di obiettivi, di programmazione e di risorse. La spesa prevista per la Regione sarà pari a complessivi 140.000 euro, suddivisi in 20.000 per ciascuna Provincia e per la Città Metropolitana di Venezia. Tali soggetti si impegnano a promuovere e qualificare l’offerta culturale, a coordinare le iniziative sul territorio al fine di razionalizzare le proposte, creare reti e sinergie tra i vari soggetti che organizzano le attività, valorizzare il patrimonio di interesse storico, architettonico e ambientale. “La cultura è un importante motore dell’industria turistica del Veneto – ha detto l’Assessore Corazzari – che contribuisce alla crescita economica Ecco cosa è toccato alla Provincia di Verona Programma articolato su quattro temi, principalmente con lo scopo di supportare le iniziative culturali locali, proposte alle Amministrazioni comunali del veronese: “Musica in piazza”, “Fà-volando in città”, “…un sacco di allegria….” e “Cinema e ambiente”., coinvolgendo i 98 comuni del veronese.