Premio Rigoni Stern 4 finalisti

0
424

La giuria del Premio Mario Rigoni Stern per la letteratura multilingue delle Alpi, formata da Sara Luchetta, Giuseppe Mendicino, Luca Mercalli e Annibale Salsa, ha scelto i 4 finalisti dell’edizione 2021 del Premio.
La premiazione avverrà a Venezia, Palazzo Labia, e ad Asiago, Teatro Millepini, rispettivamente il 18 e 19 settembre alle ore 10.30.
Selezionati i quattro libri finalisti del Premio Mario Rigoni Stern per la letteratura multilingue delle Alpi.
Sono, in ordine alfabetico:
“Trouver refuge” di Stephanie Besson, Ed. Glénat, Cieli neri” di Irene Borgna, Ed. Ponte alle Grazie, “Berg and Breakfast” di Selma Mahlknecht, Ed. Raetia, “Autobiografia della neve” di Daniele Zovi, Ed. UTET.
Menzione speciale per “Parete nord”, di Jean-Marc Rochette e Olivier Bocquet (Ed. Ippocampo).
Lo ha deciso la giuria composta da Sara Luchetta, Giuseppe Mendicino, Luca Mercalli e Annibale Salsa (Franco Perco assente per motivi personali).