Premier Conte a confronto con le regioni

0
113

Sono 42 i pazienti affetti da Coronavirus accertati in Veneto. Lo ha riferito il presidente regionale Luca Zaia, nella sede della protezione civile a Marghera. “Ventotto – ha aggiunto Zaia – sono nel cluster di Vo’, sei sono a Venezia, uno a Mira; per altri due accertati è ancora da decidere la località a cui indirizzarli. La situazione è sotto controllo – ha concluso – ora partiremo anche con una serie di spot di sensibilizzazione sulle norme per difendersi da eventuali contagi”. “Questo è il momento di confrontarsi con tutti i governatori, per concordare le prossime azioni. Noi proporremo un protocollo condiviso con tutti per evitare di andare in ordine sparso”. Lo ha detto il premier Conte alla protezione Civile. “Da parte nostra c’è predisposizone alla collaborazione. E noi ce la faremo lavorando tutti insieme”, ha aggiunto. “Con l’emergenza coronavirus c’è il rischio paralisi per 500 aziende agricole negli 11 comuni della zona rossa fra Lombardia e Veneto”. E’ quanto emerge da un monitoraggio di Coldiretti sugli effetti economici dei provvedimenti restrittivi adottati “che stanno mettendo a rischio dagli allevamenti ai vigneti, dagli agriturismi alle cantine”.”Nella fascia di quarantena – spiega Coldiretti – vivono oltre centomila fra mucche e maiali e la limitazione della circolazione di merci e persone impediscono una adeguata assistenza nelle stalle e nei campi”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here