PIÙ MANAGER DONNA RENDONO LE IMPRESE PIÙ COMPETITIVE

0
775

Più donne nei consigli di amministrazione e nei ruoli dirigenziali rendono le imprese più competitive e più solide. Lo dimostrano i risultati del progetto comunitario “She decides, you succeed” promosso da Aidda e dalla federazione delle associazioni delle donne imprenditrici dei paesi del Mediterraneo con la Regione Veneto in dieci note imprese ve­nete con oltre 50 dipendenti: Morellato, Ligabue, Rubelli, Be­ren­go, Brugi, Tognana Porcel­la­ne, Polidoro, Tommasini, Brazza­le e Stonefly. Dieci realtà aziendali,  che contano quasi 1800 occupati, di cui 780 sono donne, ma poche presenti ai vertici. Dieci esperienze ‘di successo’ aziendale, interessate a confrontarsi sulle ‘buone pratiche’ nel promuovere la presenza e l’apporto professionale delle donne. «Abbiamo sos­tenuto questo progetto europeo perché crediamo che la questione delle pari opportunità nel mon­do delle imprese debba essere affrontata con un approccio culturale e organico, promuovendo il primato femminile nel merito»  afferma l’assessore re­gio­nale alla formazione, lavoro e alle pari op­portunità Elena Do­naz­zan. «Le dieci storie di imprese venete – conclude Do­nazzan – evidenziano che la presenza della donna nei quadri e nei vertici, ha introdotto, senza clamori elementi di welfare aziendale che vogliamo valorizzare nella programmazione delle politiche regionali».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here