Partnership tra UniCredit e CNA Padova

0
356

UniCredit e CNA Padova hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per avviare un programma di sostegno alle microimprese attraverso lo strumento del microcredito. Il microcredito è rivolto alle piccole imprese che sono spesso escluse dall’accesso ai prodotti e servizi bancari tradizionali, imprese per lo più composte da giovani che incontrano difficoltà ad avere finanziate le proprie idee imprenditoriali. Questo nuovo accordo siglato tra le parti renderà più agevole l’accesso al credito. CNA Padova, selezionata da UniCredit come partner del programma di microcredito, valuterà le caratteristiche del progetto e la sua sostenibilità economico/finanziaria e, in caso di valutazione positiva, predisporrà una relazione propedeutica all’apertura della pratica con la Banca. La partnership nel più ampio ambito della Social Impact Banking, il programma di UniCredit che ha l’obiettivo di identificare, finanziare e promuovere persone e imprese che possono avere un impatto sociale positivo. Dal lancio del progetto al 30 giugno 2019, la Social Impact Banking di UniCredit ha erogato 83,5 milioni di euro di prestiti a circa 2150 imprese, di cui 38 operazioni per 42 milioni di euro di impact financing e 2.103 prestiti di microcredito per un importo di 41,5 milioni di euro. Sull’accordo Francesco Ian­nella, responsabile Region Nord Est di UniCredit è soddisfatto: “Il nostro nuovo modello di microcredito va al di là della tradizionale relazione tra banca e impresa. Attraverso la creazione di un “ecosistema” di attori, siamo in grado di rispondere alle diverse necessità dei nostri clienti anche con percorsi di accompagnamento dedicati”. Per Luca Montagnin, presidente CNA Padova: “Il supporto alle piccole imprese per noi è una mission cui non possiamo prescindere. Questa nuova joint venture con UniCredit ci permette di mettere a sistema servizi che da sempre eroghiamo alle imprese: dall’apertura di una nuova attività o di una startup, alla valutazione dei requisiti professionali per lo svolgimento delle attività imprenditoriali, alla definizione di un business plan. Ora, con questa nuova opportunità di poter ‘presentare’ le aziende che hanno bisogno di accedere a piccoli prestiti alla UniCredit, aggiungiamo un importante tassello per offrire un servizio completo alle imprese. A maggior ragione in questo momento, mentre assistiamo a un restringimento sempre più serrato da parte delle banche di accesso al credito per le imprese, diventiamo un ‘ponte’, un braccio di sostegno per quelle imprese e sono soprattutto quelle nuove, le più giovani ad avere un gran bisogno di disponibilità per investire nelle nuove attività”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here