NUOVE RELAZIONI NELLA GIORNATA DEI VENETI NEL MONDO

0
995

«La Giornata dei veneti nel Mondo rappresenta una occasione di riflessione che mi auguro possa costituire l’avvio di una nuova stagione nel rafforzamento del dialogo e delle relazioni tra le varie componenti dell’emigrazione veneta diffusa in tutti i continenti». Con queste parole il Presidente regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, ha salutato la giornata che la Regione del Venero dedica ogni anno agli emigranti di origine veneta e che quest’anno si è svolta a Belluno. «La coincidenza di questa festa con il cinquantesimo anniversario della fondazione dell’Associazione dei Bellunesi del Mondo, costituitasi il 9 gennaio del 1966 – continua Ciambetti – arricchisce di significato una giornata già di per sé importante. Quella dell’emigrazione veneta – continua il Presidente del Consiglio – è anche storia di grandi successi visto che i Veneti sono riusciti a conquistarsi un ruolo ben preciso e importante nelle nazioni dove hanno trovato una seconda casa. Come dice una bella canzone dell’emigrazione in Sudamerica, ‘abbiamo fondato Paesi e città’ e proprio quei Paesi e città oggi sono trainanti e autentici motori di economia e sviluppo. La Giornata dei Veneti nel Mondo non è solo un doveroso omaggio alla storia, ma anche la possibilità di costruire assieme un nuovo futuro, sotto quel marchio Veneto che ci contraddistingue  e caratterizza».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here