LA REGIONE FINANZIA CON 600MILA EURO LA PESCA SPORTIVA

0
891

Dopo oltre due anni la Giunta regionale del Veneto ha approvato un bando di finanziamento per la concessione di contributi alle associazioni di pesca sportiva per la realizzazione di progetti e iniziative di tutela dei corsi d’acqua e della fauna ittica. E premia le associazioni che investono per facilitare la pratica amatoriale e sportiva dei diversamente abili. Su proposta dell’assessore Giuseppe Pan, la Regione Veneto mette a disposizione dei pescatori sportivo-amatoriali 600 mila euro, con una particolare attenzione ad interventi di rimozione delle barriere architettoniche e di postazioni facilitate per persone con problemi di mobilità.I contributi previsti potranno essere utilizzati,infatti, sia per l’organizzazione di corsi, seminari e giornate formative sul tema pesca rivolti ai giovani e a tutti gli appassionati di questa disciplina; sia per interventi di tutela della fauna ittica come nuove scale di risalita per pesci, incubatoi ittiogenici, ripopolamenti mirati di specie autoctone; sia, infine, per l’allestimento di aree attrezzate per la pesca sportiva con particolare riguardo alle postazioni di pesca per le persone diversamente abili. “Mettiamo a disposizione delle associazioni di pesca del Veneto, che contano oltre 70 mila appassionati – sottolinea Pan – una cifra ben superiore a quella dei bandi precedenti, con la quale potranno essere realizzati interventi concreti a beneficio della pesca, dei pescatori e dell’intero ecosistema acquatico del Veneto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here