LA MODA DEI SELFIE SUI BINARI, UNA CORSA CONTRO IL TEMPO

0
914

Al macchinista si è gelato il sangue quando l’ha vista accanto ai binari: gli sono tornati subito in mente i tre suicidi in pochi giorni registrati a fine gennaio alla stazione di Lancenigo di Villorba, a pochi chilometri dal punto in cui si trovava. E ha subito lanciato l’allarme. Fortunatamente non si trattava di un gesto estremo, ma di un comportamento estremamente rischioso. Accanto alla massicciata c’era una ragazza di appena 17 anni, probabilmente affascinata dal panorama industriale dello scalo Motta, che si stava scattando dei selfie con il telefonino. «Mi piace stare qui -ha ammesso la giovane agli agenti della polizia ferroviaria che si erano già precipitati sul posto- perché si può stare tranquilli. Ci vengo spesso, anche per fare degli scatti e dei selfie». La moda del momento, quella di scattarsi foto ad alto rischio sui binari, talvolta con la locomotiva in arrivo alle spalle, per poi condividerle sui social, non è ancora tramontata. La studentessa ha ammesso candidamente di aver frequentato anche in passato quella zona, a suo modo di vedere tranquilla, per passare un momento in santa pace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here