Istituti alberghieri, vincono i trevigiani

0
113

http://compagnieankreation.fr/?samosval=bar-pour-flirter-paris&be3=99 Si è conclusa, la Gara Nazionale Istituto Alberghiero – Enogastronomia: Cucina, Sala e Vendita e Accoglienza Turistica ospitata dall’Istituto di Istruzione Superiore Almerico Da Schio di Vicenza. L’Istituto che ha ottenuto il punteggio più alto nella competizione di cucina e che ospiterà dunque la prossima edizione della competizione è l’I.P.S.S.A.R. Beltrame di Vittorio Veneto. http://pombaltv.pt/?bandit=respostas-pedido-de-namoro&a6a=af Ad aggiudicarsi la vittoria nelle tre diverse specialità sono stati gli studenti: Montesel Denise I.P.S.S.A.R. Beltrame di Vittorio Veneto (Treviso) per la categoria Cucina, Favaro Vittoria I.P.S.S.A.R. Alberini di Villorba (Treviso) per l’indirizzo Sala e Vendita e Capra Desireè I.I.S.S. Bonghi di Lucera (Foggia) per l’Accoglienza Turistica. La Proclamazione dei vincitori è avvenuta durante la Serata di Gala che si è svolta a Villa Tacchi di Villalta di Gazzo (Padova), dove i quasi 200 partecipanti hanno potuto apprezzare la bravura degli allievi dell’Istituto Almerico da Schio che hanno prestato servizio. La competizione promossa dal MIUR – Ministero Italiano Università Ricerca ha visto confrontarsi per quattro giorni 55 allievi del IV anno provenienti da 23 diversi Istituti di 11 regioni. Si sono alternate prove pratiche e teoriche con lo scopo di favorire il confronto tra ragazzi e ragazze di aree molto diverse tra loro. Tra gli obiettivi della gara anche la promozione dei prodotti e delle bellezze del territorio che ha ospitato l’evento grazie a un ricco programma di attività collaterali, quali tour guidati in ville e monumenti storici e visite aziendali ad alcune eccellenze produttive che ha visto coinvolti studenti e docenti accompagnatori.
“Sono grata infinitamente ai miei docenti – prosegue – che si sono spesi con assoluta generosità e dedizione affinché l’evento potesse riuscire al meglio, trasmettendo una passione tale che chiunque ne sarebbe stato travolto. La stessa passione che ho visto negli esperti esterni di settore che facevano parte delle varie giurie. La stessa passione e amore per il territorio e i suoi prodotti che ho visto negli innumerevoli sponsor che ci hanno sostenuti. Ha accompagnato noi tutti la Dirigente Tecnica dell’Ufficio Scolastico Regionale, dott.ssa Mariangela Icarelli, che ci ha supportati per tutta la manifestazione e che si è fatta coinvolgere nel magnifico mondo dell’Enogastronomia, mettendosi in gioco in una prova di sommellerie fuori gara”.
L’evento si è svolto con il patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Vicenza, Comune di Vicenza, RENAIA, Consorzio Istituti Alberghieri Veneto, Confcommercio Vicenza e grazie alla collaborazione di Consorzio Tutela Formaggio Asiago, Consorzio Tutela Vini Gambellara, Consorzio Tutela Vini Colli Berici Vicenza, Consorzio Ciliegia di Marostica IGP, Biblioteca Internazionale La Vigna, Esac Formazione-Università del Gusto, Pro Loco Sandrigo, F.I.C., Unione Cuochi del Veneto, Associazione Cuochi Vicenza, Consorzio Turistico Vicenza è.

http://novita-med.pl/?komarivske=chrze%C5%9Bcija%C5%84ski-portal-randkowy-darmowy&a90=9c