Intesa, nel Veneto Ovest arriva Balbo

0
374

Intesa Sanpaolo rafforza la Divisione Banca dei Territori, guidata da Stefano Barrese, riorganizzando l’intera struttura secondo criteri di efficienza e miglioramento del servizio alla clientela. Si tratta di un primo importante passo che vede la Banca dei Territori protagonista di una azione di rinnovamento in coerenza con le linee-guida del nuovo Piano d’Impresa.
La Banca dei Territori è la Divisione del Gruppo focalizzata sul mercato e sulla centralità del territorio per il rafforzamento delle relazioni con le persone, le piccole e medie imprese e gli enti nonprofit. Dedicata ai segmenti di clientela retail, exclusive e imprese – con fatturato non superiore a 350 milioni di euro – offre un’ampia gamma di prodotti e servizi, distribuiti sia attraverso la rete fisica (Direzioni e Filiali) sia attraverso i canali digitali. Attualmente la nuova configurazione della rete conta complessivamente circa 3455 tra filiali e punti operativi sull’intero territorio nazionale con 13,4 milioni di clienti.
A partire dal 1 aprile la Divisione Banca dei Territori attiverà la nuova organizzazione, con il rafforzamento di alcune strutture centrali al fine di dare ulteriore impulso allo sviluppo di prodotti e servizi per la clientela ed a sostegno del territorio.
La valorizzazione del talento femminile è una delle chiavi di lettura del rafforzamento della Divisione: viene istituita una nuova struttura centrale di coordinamento affidata a Virginia Borla, sono confermate alla guida di Direzioni di business e territoriali Anna Roscio, Cristina Balbo, Cristina Motta e Francesca Nieddu, mentre fanno il loro ingresso alla guida di una direzione Tiziana Lamberti e Alessandra Florio.
Nel nuovo modello organizzativo assumono grande rilievo le strutture dedicate ai servizi digitali e alla nuova banca digitale Isybank. Come annunciato dal Consigliere Delegato Carlo Messina, con il nuovo Piano d’Impresa Intesa Sanpaolo si proietta nel futuro, focalizzandosi sulla solida creazione e distribuzione di valore, investendo in tecnologia, intelligenza artificiale e innovazione. Ne sono concreta evidenza tre strutture direzionali – la Direzione Sales & Marketing Digital Retail, la Direzione Filiale Digitale e la Direzione Isybank, quest’ultima dedicata alla fase di lancio ed avvio della nuova banca digitale del Gruppo, che servirà 4 milioni di clienti retail.
Novità di rilievo la creazione di una nuova struttura centrale di coordinamento “People, Business, Development & Control Management” a diretto riporto del Responsabile di Divisione e affidata a Virginia Borla, a cui faranno capo sei direzioni a supporto della rete commerciale: la Direzione Personale e Change Management, attribuita a Matteo Luigi Acquaro, la Direzione Controlli e Supporto al Business, assegnata a Silvio Fraternali, la Direzione Pianificazione e Controllo di Gestione, alla cui guida viene confermato Antonio Germogliè, la nuova Direzione Sales & Marketing Wealth Management e Protection, affidata a Tiziana Lamberti, la Direzione Sales & Marketing Imprese, alla cui guida viene confermata Anna Roscio.
La Direzione Sales & Marketing Digital Retail viene affidata ad interim a Virginia Borla.
In tale contesto, Cristina Balbo è stata nominata direttore regionale Veneto Ovest (Padova, Rovigo, Verona e Vicenza) e Trentino Alto Adige.