IL MAESTRO BASHMET RICEVE LA “CIMA DA CONEGLIANO”

0
1063

Con l’assegnazione dell’onoreficenza Cima da Conegliano al maestro Yuri Bashmet si è concluso il quarto anno del festival musicale internazionale Sulle vie del Prosecco. Lanciando al pubblico l’idea dell’assegnazione di un riconoscimento ulteriore al Maestro Bashmet, la cittadinanza onoraria a Conegliano, accolta con un fragoroso applauso, il sindaco Floriano Zambon ha riassunto in poche parole l’essenza di un festival che tutti auspicano abbia lunga vita: «Il Maestro Bashmet ci ha fatto sapere che qui ha trovato una isola felice, dove si sente a suo agio e riesce ad esprimersi al massimo livello artistico. Vorrei che sapesse che trova in noi il massimo dell’accoglienza, dell’amore e della passione, che trova riscontro nel più ampio apprezzamento di un pubblico numeroso, appassionato e competente. Auguriamo per questo lunga vita alla sua direzione artistica e lunga vita al Festival musicale Sulle vie del prosecco». Per volontà di Bashmet, il concerto conclusivo si è aperto con un minuto di silenzio in onore delle vittime del terremoto, introdotto dall’Aria sulla quarta corda di J.S. Bach.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here