GALLERIA DI ARSIÈ RINVIO CHIUSURA OPERAI DA PAGARE

0
918

L’ultimo “pezzo di carta” è una lettera dell’Anas del 22 aprile che comunicava alla prefettura la nuova chiusura della galleria San Vito da  lunedì e fino al 5 agosto. Ma ancora martedì sera non c’erano né cartelli né barriere e, alla fine, l’unica cosa sicura è che i lavoratori della Rinaldi impegnati nella prima parte dei lavori non hanno ancora visto un euro. Tornano incertezze e polemiche sui lavori di manutenzione straordinaria alla galleria che porta in Valsugana, dopo il primo stralcio di opere finito con la protesta della Fillea Cgil per gli stipendi non pagati dall’impresa in subappalto Rinaldi. Ieri doveva scattare la nuova chiusura in direzione Arsiè-Trento tutti i giorni lavorativi dalle 8,30 alle 17 ma, se l’ordinanza ufficiale non è mai stata modificata, in via informale il Comune di Arsiè aveva saputo da Veneto Strade che la modifica al transito sarebbe slittata. «L’altra volta almeno ci avevano convocato in prefettura prima della chiusura», commenta perplesso il sindaco Luca Strappazzon, «stavolta invece no. So comunque che la ditta precedente è stata revocata e speriamo che ora i lavori si possano fare celermente. Tra l’altro è positivo che questa volta dai venerdì sera ai lunedì mattina la galleria sarà transitabile a doppio senso, almeno i fine settimana saranno risparmiati dai disagi per il traffico».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here