Forcolin presenta il DEFR. “Confermo la volontà di bilanci tax free”

0
154

Il vicepresidente della Giunta regionale Gianluca Forcolin, su delega del presidente Zaia, ha presentato oggi insieme al Segretario Generale della Programmazione, Ilaria Bra­mezza, al Tavolo di concertazione generale, composto dalle rappresentanze delle parti economiche e sociali la Nota di Aggiornamento al Documento di Economia e Finanza Regionale (DEFR) per il triennio 2020-2022. Il documento, che verrà successivamente adottato dalla Giunta regionale e trasmesso al Consiglio regionale per l’approvazione, è l’atto di programmazione strategica e finanziaria della Regione alla base della manovra di bilancio. “La Nota di Aggior­namento, approvata dal Co­nsiglio dei Ministri il 30 settembre 2019, ha previsto al ribasso la crescita del PIL reale tendenziale del 2020, dallo 0,8 allo 0,4 per cento – ha spiegato Forcolin – per effetto della manovra programmata dal Governo, la crescita del PIL reale nel 2020 è prevista allo 0,6 per cento. Per quanto riguarda l’indebitamento netto programmato per il 2020, è stimato al -2,2 per cento, con un peggioramento rispetto a quello tendenziale di 0,8 punti”. La manovra di bilancio, di circa 27,5 miliardi di euro, comprende la sterilizzazione dell’aumento dell’IVA ed un primo intervento di abbattimento del cuneo fiscale sul costo del lavoro a partire, peraltro, da metà anno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here