Firmata convenzione da 2 milioni di euro

0
403

Una convenzione da 2milioni e 100mila euro per la valorizzazione e la manutenzione degli oltre 400 chilometri di piste ciclabili provinciali. È quanto ha erogato la Fondazione Cassa di Rispar­mio di Padova e Rovigo a favore della Provincia di Padova per migliorare i servizi, la sicurezza e la percorribilità dell’intero sistema di ciclovie immerse nei più caratteristici contesti naturalistici, paesaggistici e culturali del territorio padovano. L’accordo e le opere previste sono stati presentati dal presidente della Provincia di Padova Fabio Bui, dal consigliere con delega alle Piste ciclabili e al Cicloturismo Sabrina Doni, dal consigliere provinciale Alice Bulgarello, dal presidente e dal segretario della Fondazione Cariparo Gil­berto Muraro e Roberto Saro. “Le piste ciclabili sono strategiche e la loro valenza è sotto gli occhi di tutti perché i numeri di persone che ne usufruiscono sono in continua crescita – ha spiegato il presidente Bui – i nostri itinerari non sono secondi a nessuno in Italia e in Europa. Questo grazie anche alla posizione centrale del nostro territorio che collega le montagne al mare e a Venezia passando per i Colli Euganei e il bacino termale di Abano e Mon­tegrotto, città d’arte, borghi con castelli medievali, antiche ville e tanti altri tesori più o meno noti. Le piste ciclabili rappresentano un investimento che ha un ritorno immediato e concreto nel turismo, nella sostenibilità ambientale, nella lotta all’inquinamento e nella sicurezza della mobilità debole. Per questo ringraziamo la Fondazione Cariparo che da sempre è presente e attenta alle reali esigenze del territorio”. “La rete ciclabile provinciale è una risorsa per tutti i nostri Comuni – ha detto il Consigliere Doni – l’obiettivo è di collegare tutti i percorsi e garantire una manutenzione adeguata in modo che gli itinerari offrano informazioni, servizi e una segnaletica adatta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here