Busitalia Veneto. C’è una nuova classe di futuri autisti

0
218

Busitalia Veneto, società del Polo Passeggeri del Gruppo FS e uno dei principali operatori nel trasporto pubblico veneto, rafforza il proprio organico con sei nuovi futuri autisti che oggi hanno iniziato il percorso formativo dell’Academy con l’obiettivo di gettare le basi del nuovo lavoro. Il progetto dell’Academy che ha preso il via il 1° marzo con l’assunzione dei primi 32 nuovi futuri autisti che stanno terminando il loro percorso formativo, si amplia di una ulteriore classe. Grazie alla collaborazione con la Fondazione Don Mario Operti, i futuri nuovi autisti sono stati selezionati fra persone che hanno chiesto asilo politico n Italia. L’iniziativa risponde contemporaneamente a esigenze organizzative e al perseguimento degli obiettivi di inclusione e solidarietà che fanno parte integrante della cultura d’impresa di tutte le società del Gruppo FS. Queste nuove assunzioni si aggiungono, infatti, alle oltre 138 dell’ultimo biennio, di cui 53 nel 2023, tutte condotte all’interno di un mercato del lavoro contrassegnato, in ambito sia nazionale sia internazionale, da una carenza strutturale stimata a livello mondiale in mezzo milione di autisti. Busitalia Veneto offrirà ai nuovi autisti, con il supporto del Consorzio Autoscuole Padovane, un percorso di formazione per acquisire le abilitazioni alla guida dei bus e le conoscenze e competenze necessarie per favorire il loro pieno inserimento professionale. Busitalia Veneto prosegue così il proprio impegno nel potenziamento delle strutture operative a beneficio della qualità ed efficienza del servizio offerto.