Bottega fa boom nel mondo, ora vende in oltre 140 Paesi

0
149

Cresce sempre più l’attenzione delle nostre aziende vinicole per l’export e la conferma maggiore viene da Bottega spa che ha raggiunto l’85% delle vendite in ben 145 paesi nel mondo, con veri e propri exploit in paesi, come la Francia, che hanno una posizione preminente nei mercati di mezzo mondo. Per Bottega la Francia è una grande risorsa, importa molto del vino dell’azienda trevigiana e la spiegazione sta, evidentemente, nel fatto che i transalpini sono molto evoluti. Bottega, nel 20189, ha registrato un +30% in Giappone mentre la Germania ha tenuto il passo e in Gran Bretagna guadagna sempre più consensi. Vanno bene gli Usa, tutta l’Asia e si stanno muovendo bene i mercati africani primo fra tutti l’Etiopia. “Il 2019 si è rivelato un anno molto positivo ”dice Sandro Bottega, a capo dell’azienda di Bibano di Sant’Urbano, “ poiché il fatturato si è attestato sopra i 60 milioni e questo senza contare i proventi che arrivano dai nostri Prosecco bar che portano, ognuno, a circa un milione di euro di giro d’affari l’anno. Nel 2019 abbiamo aperto la cantina a Valgatara, nella quale produciamo tutti i vini della Valpolicella, il centro logistico a Fontanafredda, nel pordenonese, di ben 12 mila mq e inaugurato anche una piccola cantina a Vittorio Veneto. Il 2020 dovrebbe portarci ancor più soddisfazioni con nuovi Prosecco Bar in varie parti del mondo, ricordando che dallo scorso primo gennaio abbiamo un budget di +12% grazie a vari accordi in diverse parti del mondo, con American Airlines che, in volo, fornirà soltanto Bottega Gold a conferma del grande successo che stiamo ottenendo con questa bottiglia dorata. Vorrei ricordare che il nostro Gold, nei canali Travel Retail e Duty Free, è il più venduto al mondo nel settore degli spumanti e se vogliamo comprendere anche gli champagne è secondo soltanto al Moet & Chandon”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here