ASPI Venezia, nuova delegazione delle sommellerie professionali

0
205

ASPI – Associazione Som­mellerie Professionale Italiana aggiunge una nuova delegazione regionale alle già presenti sedi sparse sul territorio italiano: nasce ASPI Venezia, nel cuore di una città la cui lunga storia spesso si è intrecciata con vini e altre bevande provenienti da tutta Italia e da regioni lontane. La nuova delegazione nel territorio veneto risponde così alla necessità di creare un’associazione per i sommelier professionisti del settore, che sia riferimento serio e concreto, per storia e credibilità, e capace di offrire a chi voglia intraprendere una carriera di sommelier di alto profilo tutti gli strumenti per poter acquisire le conoscenze tecniche adeguate. “Il nostro obiettivo – racconta Vanni Berna, coordinatore di ASPI Venezia – è far crescere professionalmente i sommelier e tenerli costantemente stimolati. La formazione delle nuove figure professionali è importante non soltanto da un punto di vista lavorativo, ma anche nell’ottica di tramandare e diffondere la cultura del vino”. Da febbraio 2020 prenderanno il via i corsi di primo livello, pensati per gli aspiranti sommelier ma aperti anche ai semplici appassionati desiderosi di approfondire le loro conoscenze. Sono previste diverse degustazioni e serate a tema, oltre alla partecipazione dei sommelier di ASPI Venezia alla quarta edizione di Bollicine in Villa (21 e 22 marzo, Santa Maria di Sala).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here