Antiquaria, dal Medioevo al Novecento

0
227

Per i romani erano i maestri che insegnavano a leggere e scrivere la lingua classica, nel Medioevo erano gli amanuensi che ricopiavano gli antichi manoscritti, nel Cinquecento il nome indicava chi studiava le antichità e si occupava di cercare reperti antichi e preziosi per il suo signore o magari per sé. Solo nel Settecento gli antiquari divennero quelli compravano e vendevano oggetti antichi. Una sessantina di questi professionisti tra i più affermati in Italia, esporranno dal 4 al 12 novembre alla Fiera di Padova alla 39^ edizione di Antiquaria Padova, il cui taglio del nastro avverrà venerdì 3 novembre alle ore 18 al padiglione 1 della Fiera. Da molti anni consolidato appuntamento per il Nord Est e non solo, l’evento sarà luogo di confronto tra alcuni dei più rappresentativi antiquari italiani e contatto diretto con compratori, investitori, mercanti e appassionati di differenti forme artistiche di tutti i tempi. Padova è naturale bacino della tradizione storica e artistica della Serenissima nonché importante crocevia commerciale per mobili antichi ed espressioni dell’arte europea lungo le direttrici nord ed est.
“Questa mostra- mercato ha saputo imporsi nel panorama nazionale come punto fermo per l’incontro tra i collezionisti (ma anche quanti si affacciano per la prima volta su questo affascinante mondo) e i più affermati antiquari italiani che garantiscono la qualità delle proposte,” dice Nicola Rossi, presidente e amministratore delegato di Padova Hall SpA.
Nello stesso spazio convivono l’antiquariato di grande pregio e proposte decisamente più fruibili, in un’esposizione composta da manufatti artigianali e opere d’arte (quadri e sculture) che dal più lontano passato italiano ed europeo arrivano fino al Novecento: la mostra- mercato diventa quindi un percorso esperienziale che racconta la storia dell’arte e della manifattura dal Medioevo al Modernariato, attraversando quasi mille anni e moltissimi stili.
Grazie ad una sessantina di espositori in arrivo da Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto, in un raffinato allestimento Antiquaria Padova si presenta nel padiglione 1 della Fiera con antichi mobili, pregiati dipinti e sculture, porcellane, arti decorative, gioielli, tappeti di pregiata manifattura, tessuti, orologi, editoria specializzata, arte del restauro.
Da venerdì 10 a lunedì 13 novembre 2023 l’evento si svolgerà in concomitanza con ArtePadova, Mostra Mercato d’Arte Moderna e Contemporanea che comprende Contemporary Art talent Show – sezione dedicata all’arte sotto i 5.000 euro. I visitatori avranno così l’opportunità di visitare in sei padiglioni con un unico titolo d’ingresso entrambe le manifestazioni organizzate dalla società padovana Nord Est Fair e sponsorizzate da Banca Mediolanum. Media partner Radio Company.