A THIENE PUGNO DI FERRO CON CHI ABBANDONA RIFIUTI

0
758

Si intensificano in questi mesi i controlli sul territorio comunale da parte dell’Uf­ficio Ecologia e della Polizia Locale contro l’abbandono dei rifiuti. Tra maggio e giugno sono stati emesse sanzioni per 2.096,00 euro. «Con la nuova modalità di raccolta del rifiuto secco a Thiene – dichiara Andrea Zorzan, Assessore ai Lavori Pubblici e all’ambiente –  le isole ecologiche sono capaci di far conferire all’utente ogni frazione di rifiuto prodotto, carta, vetro, multimateriale (plastica e metalli), olii esausti, umido e secco. Non ci sono quindi  più scuse: gli abbandoni sono atteggiamenti non giustificabili e recano danno alla Città. Per  questo li stiamo perseguendo con forza. É innegabile che il sistema funziona e che le nuove modalità riescono a conseguire maggior decoro e pulizia della Città». Parallelamente all’azione di contrasto, continua l’opera di informazione promossa dall’As­sessorato per diffondere una crescente consapevolezza sull’importanza di differenziare, conferire correttamente e non compromettere il decoro della Città con comportamenti scorretti. I cittadini di Thiene, si ricorda, hanno a disposizione ben ottanta isole ecologiche dislocate sul territorio, con campane di raccolta carta, imballaggi in plastica e in metallo, vetro e altre venti campane per il secco distribuite singolarmente in Città. «L’impegno e l’aiuto di ogni singolo – conclude Zorzan – sono fondamentali per raggiungere la qualità della raccolta differenziata e del decoro cittadino».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here