A CORTINA I MONDIALI 2021

0
908

«Dopo 60 anni dai Giochi Olim­pici Invernali del 1956 e del mitico Toni Sailer, la Perla delle Dolomiti torna meritatamente alla più grande ribalta mondiale dello sci alpino. Sarà una grande festa dello sport, ma anche una grande sfida organizzativa, infrastrutturale, me­­­diatica, che Cortina, il Veneto, i Veneti, sapranno vincere e che avrà ricadute positive per anni e anni, anche per l’intera montagna veneta. In questo cammino la Regione c’è stata, c’è e ci sarà, con tutte le azioni possibili». Con queste parole il Presidente Luca Zaia commenta l’assegnazione, decisa a Cancun dal 50° Con­gresso della Federazione Inter­na­zionale Sci, dei campionati mon­diali di sci 2021 a Cortina d’Ampezzo. «Cortina – aggiunge Zaia – parte verso il 2021 con un patrimonio già importante, a partire dalla qualità tecnica delle sue piste, per andare alle capacità organizzative ampiamente dimostrate ospitando al meglio 91 gare di Coppa del Mondo. Quello che manca si farà, si farà alla veneta, con serietà, laboriosità, esperienza della gente di montagna, capacità di fare squadra per un nuovo traguardo storico. I Mondiali segneranno il rinascimento di tutte le Dolomiti».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here