TRASPORTI: LA PROVINCIA DI PADOVA PROPONE IL BIGLIETTO UNICO

408

La proposta è quella di arrivare a un biglietto unico di 1,50 euro e un sistema tariffario omogeneo per i tredici comuni della cintura urbana:  Abano Terme, Albigna­se­go, Cadoneghe, Legnaro, Li­mena, Noventa Padovana, Pon­te San Nicolò, Rubano, Saonara, Selvazzano Dentro, Vigodarzere, Vigonza, Villafranca Padovana. La Provincia di Padova è partita proprio dalla proposta lanciata l’es­tate scorsa dal sindaco Mas­si­mo Bitonci in occasione dell’inaugurazione dei nuovi mezzi di BusItalia. Quella cioè di elevare il costo del biglietto urbano da 1,30 euro a 1,50 per dare un unico titolo di viaggio a tutti i passeggeri. L’iniziativa, presentata dal presidente della Provincia di Padova Enoch Soranzo, è stata condivisa, approvata e apprezzata dai sindaci presenti, e tutti hanno dato il via libera alla prosecuzione del progetto e all’inserimento nel piano di gestione. «La proposta presentata è concreta e operativa – ha detto Soranzo  – e parte da una rappresentazione dello stato attuale sia a livello tariffario che di servizi. Nel momento in cui si potrà operare una tariffa unica ci si potrà muovere all’interno della cintura e del comune capoluogo con un’unica tariffa e un unico titolo di viaggio».