Volt e +Europa corrono con Lorenzoni

0
86

“Ci siamo trovati assieme a Volt e deciso per un’unica lista +Europa e Volt e dare risposta a quello che manca: mancano i colori, le battaglie dei diritti civili”. Così Anna Lisa Nalin portavoce di + Europa Veneto alla presentazione di un unica lista.
“Siamo piccoli partiti”, ha detto, “ma coraggiosi: andiamo a parlare del MES, delle carceri, della cannabis.
Sono fiera di rappresentare questa squadra, di essere stata portavoce di questa lista nel Veneto.
Accanto al candidato presidente vogliamo portare questi diritti europeisti, porteremo queste voci all’interno della coalizione Lorenzoni, cercheremo di coniugare l’economia, la natura, l’ecosostenibilità. Non abbiamo paura della tecnologia né del 5G”.
Per Luisa Maria Nastase Coordinatrice nazionale di Volt Italia “Il Veneto ha bisogno si Europa , ha bisogno di portare avanti obiettivi di sviluppo e crescita sostenibile”.
Arturo Lorenzoni, il candidato presidente Regione Veneto: ““Ringrazio per aver aderito da subito al progetto che ho proposto per la regione.
Ci sono delle sensibilità che voi rappresentate meglio, legate all’Europa e alla tutela dei diritti, all’innovazione.
E’ importante nel momento in cui il progetto che integra delle sensibilità intorno ad elementi forti della nostra cultura liberale, della tutela dei diritti delle persone, quelli legate all’economia che non ci protegge.
L’alternativa è una destra protezionista che rappresenta una minaccia. Di fronte abbiamo qualcuno che mette in discussione i nostri diritti.
Grazie a Benedetto Della Vedova che è qui presente, il che dimostra la forza di + Europa in questo processo”.