VIOLENZA DONNE: TAVOLO SU PROGRAMMA INTERVENTI

0
618

Il fenomeno della violenza contro le donne in Veneto emerge in controluce dai dati 2015 sull’attività della rete dei centri e delle strutture antiviolenza attivati dalle istituzioni e dal volontariato nelle sette province venete, presentati alla prima riunione del nuovo tavolo regionale antiviolenza, coordinato dall’assessore regionale al sociale Manu­ela Lanzarin. Nel 2015 i servizi di ascolto hanno registrato 4585 contatti, 2637 sono state le donne accolte dai centri antiviolenza, vale a dire in media una donna ogni mille residenti. «Nelle prossime settimane – assicura l’assessore al sociale – sarà emanato il bando per l’assegnazione dei 400 mila euro stanziati nel 2016 per prevenire e contrastare le violenze domestiche e di genere. Complessivamente, tra fine 2015 e 2016, la Regione Veneto ha messo a disposizione della rete antiviolenza 800 mila euro del proprio bilancio. Il Veneto conferma quindi l’impegno finanziario assunto con il varo della legge 5 del 2013 e investe nell’ampliamento della rete dei centri antiviolenza. Restano invece tuttora incerti entità e tempi di erogazione degli annunciati finanziamenti statali per il biennio 2016-2017, necessari per dare continuità al lavoro degli operatori e delle strutture».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here