Vino veneto un successo inarrestabile

0
791

100.000 ettari di vigneto dei quali oltre l’80 per cento è a Denominazione, quindi di alta qualità. Puntuali come ogni anno, poco prima di Natale, arrivano i tanto attesi dati ufficiali definitivi dell’ultima vendemmia nel Veneto. A fornirli è stata la Regione con il team del “Trittico Vitivinicolo”, costituito da Veneto Agricoltura e Avepa, in occasione dell’ormai “storico” focus di fine anno (svoltosi online causa pandemia) durante il quale è stato fatto anche il punto sull’export di vino veneto e l’andamento dei mercati internazionali.
“Dal futuro incerto possono nascere straordinarie opportunità”. E’ questo il messaggio lanciato dall’Assessore regionale all’Agricoltura del Veneto, Federico Caner.
Tornando alla vendemmia 2021, anche quest’anno il Prosecco DOC ha fatto la parte del leone con una produzione di 5,285 milioni di quintali di uva su una superficie di quasi 29.839 ettari; segue distanziato il delle Venezie con 1,455 milioni di quintali di uva raccolta su una superficie di 10.453 ettari.