A Cortina il regalo di Natale: si sale con la nuova cabinovia

0
275

E’ ufficiale: il regalo di Natale per sciatori e amanti nella neve è arrivato: il 25 dicembre ha aperto ufficialmente la nuova cabinovia Cortina Skyline, l’impianto che finalmente collega le Tofane (Son dei Prade) e le 5 Torri (Bai de Dones).
Inaugurata il 18 dicembre, ma in funzione dal 25 dicembre, rappresenta un’impresa che Cortina aspettava da un decennio: non solo un’opera dal valore turistico e sportivo, ma anche dalla forte impronta green. Il nuovo impianto contribuirà infatti allo snellimento del traffico automobilistico a vantaggio di una mobilità più sostenibile a livello ambientale. L’opera è stata realizzata con fondi per i Comuni di confine e del Governo, all’interno di un progetto più ampio di opere post Mondiali 2021. L’impianto ha una portata oraria iniziale di 1100 persone, che potrà aumentare fino a 1800, con 54 cabine da dieci posti. L’opera rientra nel piano degli interventi di livello 3 sotto il Commissario di Governo per Cortina 2021 Valerio Toniolo.
“Si tratta di un intervento che Cortina aspettava da anni – commenta Marco Zardini, presidente di Cortina Skiworld – Dobbiamo ringraziare lo sforzo congiunto di quanti hanno voluto questa opera, a cominciare dal Governo attraverso il Commissario ai lavori Valerio Toniolo. C’è l’impegno di noi impiantisti, naturalmente, ma senza un lavoro di squadra, i Mondiali prima le Olimpiadi 2026 poi, sarebbe ancora un sogno. Sono orgoglioso di potere dire che i tempi sono stati rispettati: già da questa estate avevo annunciato che la cabinovia avrebbe aperto a Natale, ed eccoci qua”.
Soddisfatto anche il presidente di Se.Am., Sandro D’Agostini: “E’ stato raggiunto un obiettivo incredibile, i ritmi frenetici hanno portato a un grande risultato. Tutto ciò è stato possibile grazie a un gioco di squadra tra tutti gli attori coinvolti”.
“Avere rispettato il cronoprogramma – commenta il sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina – è il migliore regalo sotto l’albero che potessimo fare ai turisti e ai nostri cittadini. Da parte dell’amministrazione comunale voglio esprimere tutto il mio orgoglio e la mia soddisfazione per la realizzazione di questa grande opera pubblica”.