VICENZA. CON IL MALTEMPO CAMPI IMPRATICABILI PER LE CONSUETE LAVORAZIONI COLTURALI

0
640

“La piovosità di questa primavera, decisamente anomala ed in controtendenza rispetto al periodo, con una media nazionale prossima al 30 per cento in più di precipitazioni, mette in seria difficoltà l’agricoltura, costretta a patire anche questa difficoltà”. Con queste parole il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù intervengono all’indomani dell’ennesima nottata di abbondanti piogge che si sono abbattute sul Vicentino. Grandinate e piogge decisamente abbondanti, infatti, hanno caratterizzato la prima vera, che a breve passerà il testimone all’estate, auspicando che il sole faccia capolino e consenta per le colture momenti migliori.

“Il solo mese di maggio è stato caratterizzato da un 20 per cento in più di piogge rispetto alla norma, sulla base delle rilevazioni Ucea. La primavera – aggiungono il presidente Cerantola ed il direttore Palù – è stata anche caratterizzata dal ripetersi di eventi estremi che hanno colpito le campagne in piena stagione produttiva mandando in fumo il lavoro di un intero anno con la perdita di grano, frutta e verdure mature pronte alla raccolta”. Alle difficoltà per l’agricoltura, che ha patito un calo generalizzato dei raccolti del 40-60 per cento, si sono aggiunti non pochi problemi sotto il profilo idrogeologico, con ripetuti eventi di frane e smottamenti. “L’abbondante piovosità di quest’anno, ferma restando la riconosciuta importanza della risorsa idrica – concludono il presidente Cerantola ed il direttore Palù – ha di fatto impedito e tuttora impedisce l’accesso agli appezzamenti, rendendo impossibile l’esecuzione di qualunque operazione colturale. È auspicabile che la situazione si risolva nel più breve tempo possibile, per salvare le aziende e per tutelare i prodotti della terra che tutti i consumatori attendono di poter consumare direttamente dal territorio di produzione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here