Veronamercato migliora gli spazi per lo stoccaggio Sono stati realizzati i tamponamenti delle testate di carico

0
4

Veronamercato, con il suo presidente Andrea Sardelli e il direttore Paolo Merci, ha presentato l’avvio dei lavori per la realizzazione dei tamponamenti delle testate di carico del Mercato Ortofrutticolo. Le opere di tamponamento delle tettoie che coprono i piazzali di carico nord e sud del Mercato Ortofrutticolo si sono rese indispensabili per riparare i prodotti e gli utenti dagli agenti atmosferici, al fine di creare le condizioni ottimali per la movimentazione e lo stoccaggio temporaneo giornaliero delle merci acquistate in Mercato da grossisti e GDO. Le strutture, una volta ultimate, potranno essere completate in un prossimo futuro (con la realizzazione di una speciale controsoffittatura isolante) per costituire a tutti gli effetti aree protette a temperatura controllata, garantendo così la catena del freddo e consentire al Mercato quella flessibilità operativa richiesta dallo sviluppo della logistica. Le strutture saranno realizzate speculari per le due testate. I progettisti, su precisa richiesta di Veronamercato, hanno ricercato la miglior integrazione ed armonizzazione delle nuove strutture con quanto preesistente e già realizzato nel periodo 1997-2001, garantendo al contempo nuove funzionalità e conferendo uno stile più moderno alle realizzande strutture. Un aspetto particolare, di cui si è tenuto ampio conto, è stata l’assoluta necessità di ridurre al minimo l’impatto dei lavori sulle attività di Mercato, riducendo di fatto a non più di 15 giorni consecutivi ed a non più di cinque postazioni di carico contigue, la chiusura degli spazi di lavoro dei singoli operatori. Compl­es­sivamente le due testate hanno una superficie pari a 9500 mq e al loro interno presta il servizio di carico centralizzato la fiduciaria Co­op­erativa Facchini ­Mul­ti­­s­ervizi. L’importo eco­nomic­o dei lavori è pari a 1,5 milioni di euro, completamente finanziato da Vero­namercato con risorse proprie. L’inv­estimento infrastrutturale, pensato per consentire il carico in contemporanea di 86 automezzi di grosse dimensioni (GDO e grossisti), segue, a distanza di soli due anni, l’intervento di copertura degli scivoli di collegamento tra i piazzali e le banchine laterali, intervento che ha dato riparo ad oltre cento dettaglianti (fruttivendoli ed ambulanti), che ogni giorno si approvvigionano presso il Mercato Ortof­rutticolo. L’attività di Veronamercato prosegue quindi con l’obiettivo di offrire le migliori condizioni di lavoro per gli utenti delle proprie strutture, am­pliando al contempo gli spazi ove sviluppare nuovi servizi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here