Trasporto pubblico, lotta alle PM10

0
167

“Ho incontrato il Presidente dell’ANCI Veneto, il Presidente dell’ANCI Veneto, il Sindaco Mario Conte, con alcuni primi cittadini delle città capoluogo della nostra regione. Un incontro in cui abbiamo condiviso la volontà di lavorare congiuntamente per sviluppare ulteriormente il trasporto pubblico, creando maggiori sinergie fra l’operato della Regione e le competenze delle città venete. L’obiettivo è di ridurre l’impatto dell’inquinamento, specie da PM10, dei mezzi pubblici su gomma, come peraltro richiesto anche dall’Unione Europea, ma incrementando nel contempo il servizio alla cittadinanza. All’incontro seguiranno, quindi, ulteriori tavoli tecnici fra Regione ed Enti Locali: mi aspetto nel prossimo periodo che possano nascere nuove sinergie, con la Regione, l’ANCI ed il Comuni impegnati per governare e non subire il cambiamento tecnologico in atto nei trasporti. Le potenzialità dell’elettrico, ad esempio, vanno perseguite e sviluppate anche nel trasporto pubblico locale, ma servono infrastrutture da realizzarsi congiuntamente”. Sono le parole del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, al termine dell’incontro con il Presidente dell’Anci Veneto e Sindaco di Treviso e i Sindaci delle città di Padova, Vicenza e Verona.
“A latere dell’approfondimento sul Trasporto Pubblico Locale mi sono confrontato anche con i sindaci sulle tematiche del maltempo e dell’immigrazione – aggiunge il Presidente Zaia -. Il censimento dei danni delle tempeste di questi giorni è ancora in corso, ma resta alta anche l’attenzione per lo sviluppo dei meteo dei prossimi giorni. Sul tema dei migranti ho registrato una buona sinergia con l’ANCI e i sindaci presenti, ma ogni approfondimento e confronto è stato destinato ad altre sedi, anche su eventuale coinvolgimento della rete delle prefetture che stanno coordinando la gestione dei flussi”.