TRAFFICO DI DROGA TRA VENETO E PUGLIA CON VENTI ARRESTI

Una vasta operazione antidroga ha impegnato i carabinieri a Verona e Bari, con l’esecuzione di diversi provvedimenti restrittivi nei confronti di persone ritenute legate ad associazioni di stampo mafioso. A supporto delle operazioni sono intervenuti i Nuclei Elicotteri di Bolzano e i nuclei cinofili di Torreglia (Padova), Bologna e Bari. Le accuse sono di traffico di sostanze stupefacenti ed estorsioni. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Venezia– Direzione Distrettuale Antimafia, e sviluppate dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Verona, che hanno sgominato un’organizzazione criminale, attiva da anni su Verona. “Un po’ ovunque tira un’aria nuova di legalità e non passa giorno che non si registri qualche vittoria contro il crimine – ha detto il presidente Zaia– il che è un segnale importantissimo di risposta alla richiesta di sicurezza e lotta al crimine che viene dalla popolazione”.