TASSA SUL GIOCO: ALIQUOTA IRAP SI PAGHERÀ NEL 2017

0
1102

«Spiace che autorevoli consiglieri regionali si dimostrino così digiuni sulle nozioni minime del sistema tributario: un ripassino non farebbe male. Così potrebbero sco­pri­re che le imposte si pagano a pos­teriori, una volta accertata la situazione reddituale. Il maggior in­­cas­so previsto dalla maggiorazione dell’aliquota Irap 2016 a carico de­gli esercenti nei cui locali risultano installati appa­rec­chi per il gioco an­­cora non c’è, semplicemente per­­ché non è ancora stato riscosso. I conti li faremo nel 2017, quan­­do l’A­gen­zia delle Entrate a­vrà introitato l’I­rap relativa all’anno di imposta 2016». Il vicepresidente Gianluca Forcolin, con de­lega al bilancio, replica seccamente alle ripetute critiche e interrogazioni mosse da alcuni consiglieri regionali di opposizione in merito alla cosiddetta ’tas­sa sul gioco’ introdotta con la legge regionale di Stabilità 2015. «Quindi nessuna dimenticanza o promessa tradita – chiude – Solo l’anno prossimo sarà possibile co­noscere l’ammontare dei proventi dell’addizionale Irap da des­tinare alle azioni di prevenzione e con­tras­to al gioco patologico già av­viate da Comuni e Ulss del Veneto».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here