SOCIALE: LE BUONE PRATICHE VENETE VOLANO A ROTTERDAM

0
1315

Ne ha parlato l’assessore al Sociale Manu­ela Lanzarin, a Rotter­dam, alla conferenza sulle politiche sociali ‘in­novative’,  promossa dalla rete EN­SA, il network europeo delle re­gioni e delle autonomie locali per le politiche sociali. Il Veneto, socio fondatore e coordinatore di ENSA per l’area delle politiche a favore dei giovani e delle famiglie, ha presentato alcune delle ‘buo­ne pratiche’ avviate in questo settore. «Stiamo lavorando per predisporre una legge regionale – ha anticipato l’assessore veneto, incontrando il sindaco di Rotter­dam Ahmed Aboutaleb – che promuova forme di cohousing e l’impegno sociale della terza età, sostenendo l’associazionismo, il volontariato, e il servizio civile degli ultransessantenni. La popolazione veneta, come quella di altre regioni del NordEuropa, sta invecchiando ed esprime nuove domande di intervento sociale, diverse dal mero approccio assistenziale». «Confronti su scala europea, come questo – ha concluso l’assessore – ci consentono di trarre spunto dalle migliori pratiche sperimentate in Europa e di avviare progetti transnazionali, che mettono in rete città e regioni di paesi diversi. Con l’obiettivo comune di focalizzare i nuovi bisogni e di migliorare l’approccio delle politiche sociali».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here