SEI NUOVE TOGHE IN TRIBUNALE PLAUSO DI CONFARTIGIANATO

0
680

«Non posso che cogliere con soddisfazione la notizia che al tribunale di Treviso verranno assegnate sei nuove toghe in virtù del “progetto di rideterminazione del­le piante organiche del personale di magistratura negli uffici giudiziari di primo grado” definito dal ministro delle giustizia. Un risultato al quale tendevamo e per il quale, negli anni, ci siamo adoperati sollecitando l’adeguamento del numero di magistrati a tutela delle imprese, per la soluzione delle criticità che le penalizzano». Con queste parole Renzo Sar­tori, presidente Confartigianato Imprese Marca Trevigiana accoglie la notizia del nuovo personale in arrivo al tribunale trevigiano. Tra i temi dell’agenda di Confar­tigianato Imprese Marca Trevi­giana quello della giustizia è stato, ed è in cima alla classifica. «Ab­biamo sempre sottolineato come il nostro territorio sia penalizzato. Un deficit che costa ai cittadini e alle imprese che spesso rinunciano ai crediti che vantano, mortifica gli imprenditori, che e fa della “non giustizia” una zavorra alla competitività. L’ampliamento dell’organico non è risolutivo. L’auspicio è che Treviso raggiunga almeno la media nazionale aumentando i giudici e non diminuendo le imprese».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here