RIDOTTO IL SERVIZIO SICUREZZA SAP:”SI TAGLIA E SI SNOBBA”

0
1007

I poliziotti impiegati in servizio di sicurezza e soccorso sulle piste be­llunesi non saranno più 15 ma 21, a fronte dei 28 previsti nella consueta programmazione di ag­osto ed effettivi negli scorsi anni. Sc­ongiurato quindi il dimezzamento prospettato dal Ministero ad inizio mese, ma ancora non ci si­amo, anzi non ci siamo proprio se andiamo a vedere la specifica distribuzione locale – afferma la Segreteria Provinciale del Sap bel­lunese. Non possiamo quindi non dire che tale dispositivo ris­chia di compromettere seriamente l’efficienza di tale servizio, a scapito della sicurezza. A livello nazionale si passa dai 140 op­erato­ri ipotizzati a 186, sempre pochi a fronte dei 230 delle scorse stagioni. Questo – fa sapere il Sap – è il risultato della seconda riunione tenutasi lunedì scorso a Roma tra il Dipartimento della Pubblica Si­curezza e le or­gan­izza­­zioni sindacali di categoria. Nella bozza presentata in sede di riunione, con un organico complessivo di 173 unità erano previsti 23 poliziotti specializzati nelle stazioni sciistiche bellunesi e il successivo e definitivo innalzamento a 186 faceva ben sperare, sulla base di esigenze oggettive, che si potesse arrivare a 25.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here