PROSECCO ITALIANO CANDIDATO AL PATRIMONIO DELL’UNESCO

0
1027

“Apprendo con molto piacere che il Ministro dell’agricoltura, Martina, ha firmato il dossier di candidatura a siti dell’­Unesco del territorio veneto del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene. Ringrazio il Ministro per l’attenzione dim­ostrata e mi auguro che do­mani la Com­missione Naz­ionale Ita­liana per l’U­nesco voglia confermare la volontà politica espressa dal Mi­nistro, candidando nella prestigiosa Lista dell’­Unesco un sito di eccezionale valore storico, culturale, paesaggistico oltre che vitivinicolo”. Con queste parole, il Pre­sidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commenta il passo avanti compiuto oggi dalla candidatura delle Colline del Prosecco a Patr­imonio dell’Unesco. “Tutto – ricorda Zaia – partì nel 2009 su mia iniziativa e da allora di strada ne è stata fatta tanta. Ora confidi­amo tutti nella sensibilità del Presidente della Commissione, Franco Ber­nabè, e dei suoi componenti, che hanno sempre mostrato grande attenzione ad ogni forma di valorizzazione delle eccellenze del made in Italy”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here