Piano Oraveneto, tre progetti per oltre 18 milioni

0
145

La giunta regionale ha approvato le delibere che formalizzano tre accordi di programma con aziende venete per il finanziamento agevolato di importanti progetti di innovazione aziendale. L’iniziativa sarà realizzata nella sede e nelle unità produttive dell’impresa FITT S.p.A. situate a Sandrigo (VI), Fara Vicentino (VI), Lugo Di Vicenza (VI), San Pietro In Gu (PD). L’impresa intende procedere con attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale mirate alla creazione di linee prototipali reali e virtuali (digital twin) e lo sviluppo tool per lo sfruttamento delle potenzialità della Twin Factory e, attraverso questo nuovo modello produttivo di business, operare in termini di riduzione degli sprechi, all’innalzamento dell’efficienza e all’utilizzo sostenibile delle materie prime.
Il progetto vale circa 6 milioni di euro dei quali 1.733.000 di contributo dal MISE e 302.000 euro di finanziamento agevolato da parte della Regione.
“Grazie all’intervento della Regione – sottolinea l’assessore allo sviluppo economico ed energia Roberto Marcato – diamo il via a tre progetti di innovazione che valgono oltre 6 milioni di euro ciascuno”.