Per OVS finanziamento da 100 milioni

0
79

OVS S.p.A. ha sottoscritto un accordo di finanziamento per Euro 100 milioni al fine di rafforzare la sua struttura patrimoniale.
La nuova finanza, che è stata ottenuta anche grazie ai buoni indicatori economici e finanziari di bilancio, e ha potuto beneficiare del sostegno finanziario messo a disposizione dal Governo Italiano con i decreti emanati per far fronte all’emergenza legata al COVID-19, ha visto protagonisti alcuni importanti attori italiani facenti parte del sistema creditizio, inclusa Cassa depositi e prestiti, nonché di SACE, che ha rilasciato la “Garanzia Italia”. La liquidità verrà utilizzata per normalizzare i pagamenti verso la filiera dei fornitori italiani, colpita dalla crisi, nonché per effettuare anticipi di trattamenti economici ai dipendenti aventi diritto alla cassa integrazione, poiché il pagamento diretto da parte dell’INPS non è ancora avvenuto. Inoltre consentirà l’anticipo del trattamento della Cassa Integrazione Guadagni in Deroga per i periodi in cui questo è previsto. Il finanziamento, erogato in un’unica soluzione, scadrà il 30 Settembre 2024.