Per la Città della Speranza un gran “Galà per la ricerca”

0
159

Una serata a scopo benefico per celebrare i 25 anni di Fondazione Città della Speranza. Fulcro del partecipato “Galà per la Ricerca”, è stato proprio la maggiore espressione europea della lotta alle malattie infantili: l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza a Padova.
L’evento è stato l’occasione per ripercorrere, attraverso la voce dei protagonisti e 25 foto in mostra, i traguardi raggiunti e le sfide da vincere, soprattutto in campo scientifico, per realizzare il sogno di guarire tutti i bambini.
Non solo. Città della Speranza ha voluto ringraziare e offrire un riconoscimento a coloro che, a vario titolo, si sono distinti negli anni per aver accompagnato e fatto crescere il cammino della Fonda­zione nel volontariato, nell’assistenza e nella ricerca.
Nello specifico, sono stati omaggiati: Regione del Veneto (presenti gli assessori Manuela Lanzarin ed Elena Donazzan); Comune di Padova (presente il vicesindaco Arturo Lorenzoni); Univer­sità degli Studi di Padova (presenti il prorettore all’organizzazione e processi gestionali, prof. Antonio Parbonetti, e il direttore del Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino, prof. Giorgio Perilongo); Fonda­zione Cas­sa di Rispar­mio di Padova e Rovigo (presente il presidente Gilberto Muraro); gli ex primari della Clinica di Onco­ematologia Pediatrica, Luigi Zanesco e Modesto Carli; l’ingegnere Guglielmo Be­deschi quale fedele sostenitore; i consiglieri e volontari di lunga data Virginio Zilio, Stefano Asola, Luigi Costa e Luigi Ivanoe Lachina; i quattro presidenti che si sono succeduti nel tempo (Giovanni Franco Masello, Andrea Camporese, Stefania Foche­sato, Stefano Galva­nin).
A tutti sono stati consegnati una pergamena e un rilievo su carta ottenuta da fibra di canapa, realizzati dal pluripremiato artista vicentino Pino Guz­zonato secondo un’antica tecnica. L’immagine raffigura dei bambini mentre giocano e guardano verso l’alba della speranza, portatrice di vita.
Il “Galà per la Ricerca”, presentato da Caterina Zanirato e Andrea Camporese, è stato realizzato grazie al sostegno di Bocelli 1831, Greggio & Partners Avvocati d’impresa, Vidal & Partners Dottori Commercialisti e Revisori Legali, Scotton Spa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here