Per i settori più colpiti pronti 23 milioni

0
89

Sono circa 9 mila le imprese agricole del Veneto che potranno accedere al bando della misura straordinaria di sostegno ‘anti-Covid’ predisposta dalla Giunta veneta. Oggi l’assessore all’Agricoltura ha anticipato ai partner del Tavolo Verde l’impianto del bando che presenterà alla Giunta la settimana prossima. La dote finanziaria a disposizione è di 23 milioni di euro, pari al 2 per cento del budget delle risorse del Programma di sviluppo rurale del Veneto, secondo quanto prevedono i regolamenti comunitari. Ne potranno beneficiare i settori che hanno registrato i cali più consistenti di fatturato: le 1400 imprese del florovivaismo, le 2100 aziende dei prodotti orticoli di primavera (fragole, asparagi, lattughe e radicchi primaverili), i 1700 agriturismi, fattorie didattiche e sociali, le 3 mila stalle produttrici di latte e i circa 150 allevamenti di vitelli a carne bianca con ristalli esteri presenti in Veneto.“Il sostegno sarà articolato su tre livelli, a seconda del danno subito dai diversi settori del comparto a causa del lockdown e della chiusura dei mercati – ha confermato l’assessore all’Agricoltura Giuseppe Pan-.